Macchine ideate per donare alle piastre e sassi da muro delle finiture particolari. Dall’effetto scapezzato alla rifinitura dei bordi, sono progettate in diverse versioni, manuali o automatiche in base alle esigenze del cliente.

Macchine lavorazione e finitura pietra

Macchina a struttura verticale di tipo manuale per rifinire i bordi di blocchi precedentemente spaccati e aumentarne l’effetto bombato.

Lavorando sempre sulla rifinitura dei bordi e l’effetto bombato di sassi da muro precedentemente splittati, la PITCHING ONE è la versione completamente automatica sia nella movimentazione che nella lavorazione.

Nella versione T2 la macchina scapezzatrice ha due teste che scapezzano (sbucciano) entrambi i lati della piastra ottenendo in un unico passaggio la superficie rustica e splittata, tanto ricercata per i rivestimenti. Grazie alle due teste, la produttività di questa versione è molto alta.

Ideale per il recupero di scarti di segagione, la scapezzatrice T1 è una macchina automatica dotata di una testa con utensile che sbuccia le piastre di pietra segata, ottenendo così una superficie rustica. La versione T1 è indicata per chi non ha esigenze di grandi produzioni, visto che lavora un lato della piastra per volta.

Macchina automatica che trasforma i bordi segati di copertine e piastre regalando l'effetto splittato e rustico.

Trova la soluzione giusta per te.

Compila il form e raccontaci le tue esigenze.