Data revisione: 19/02/2024

Tecniche di finitura cemento e pietra per il decoro urbano

Quando si parla di decoro urbano e di paesaggistica dei giardini, una delle domande più comuni è: qual è la scelta migliore tra pietra naturale e cemento per pavimentazioni, scalini, o cordoli? Spesso, pietra e cemento vengono contrapposti, ma perché non considerare la possibilità di unirli?

Lo scopriamo all’interno di questo articolo preparato dagli esperti del team MEC. Seguici nella lettura per saperne di più!

La pietra naturale e il cemento si completano a vicenda in modo unico: ecco come

La combinazione di pietra naturale e cemento non solo esalta le migliori qualità di ciascun materiale ma offre anche una soluzione intelligente per ridurre i costi di un nuovo design per esterni senza compromettere funzionalità ed estetica.

Ad esempio, le pietre e le lastre per pavimentazione in cemento si abbinano perfettamente con materiali naturali come il granito e l’ardesia. Combinando prodotti in cemento con pietra naturale è possibile ottenere risultati sorprendenti, belli e funzionali.

Il granito a spacco naturale, con la sua superficie irregolare e diversificata, è ideale per essere abbinato a lastre lisce e ad altri prodotti in cemento. Questo materiale può essere utilizzato come segnaletica di confine o come elemento distintivo, creando ambienti vivaci e distinti.

Per superfici che richiedono maggiore planarità, accanto a prodotti più lisci, bocciardati o fiammati, come ingressi, terrazze e vialetti, i cordoli di cemento spaccato offrono una soluzione pratica. La combinazione di pietra naturale con il cemento apre quindi infinite possibilità e variazioni.

Risaltare un ambiente è possibile tramite l’uso combinato di materiali e finiture diverse, ma anche attraverso l’impiego di ciottoli e graniglia di diverse pietre e materiali.

Macchine MEC per lo spacco e il taglio di pietra e cemento

Con la varietà delle macchine MEC è possibile ottenere un’ampia gamma di prodotti specifici spiltface (e non), sia in cemento che in pietra. Il modello Pitching One, ad esempio, è l’ideale per creare cordoli o palizzate in granito con un effetto a spacco in rilievo, valorizzando l’irregolarità della pietra naturale.

Le macchine MEC per lo splittaggio del cemento sono poi progettate con un focus sulla qualità del profilo di spacco e sul risultato finale, grazie all’utilizzo di accorgimenti tecnici specifici sulla macchina e sul gruppo idraulico.

Inoltre, il frantoio a mascelle Stark 15 è perfetto per valorizzare gli scarti di spacco o taglio nella produzione di graniglia, di diversa granulometrie, ideale per la decorazione di giardini, accanto all’uniformità del cemento, al verde dell’erba, ai colori dei fiori e alla bellezza della pietra naturale.

Desideri approfondire l’argomento e conoscere da vicino le nostre soluzione? Non esitare a contattarci: saremo lieti di rispondere a tutte le tue domande e curiosità sull’impiego combinato e di pietra e cemento per il decoro urbano!

Tecniche di finitura cemento e pietra per il decoro urbano

Potrebbe interessarti anche

cemento pietra mec

Tecniche di finitura cemento e pietra per il decoro urbano

Quando si parla di decoro urbano e di paesaggistica dei giardini, una delle domande più comuni è: qual è la scelta […] Leggi di più
spacco cemento

Spaccatura del cemento facile e veloce con le macchine MEC

Tra i materiali edilizi più diffusi, il cemento occupa sicuramente una delle prime posizioni per versatilità di impiego: si tratta infatti […] Leggi di più
frantumazione pietre mec blog header

Frantumazione di pietre: come avviene e come farlo rapidamente?

La frantumazione delle pietre potrebbe sembrare un processo complesso ed estremamente impegnativo, ma con l’utilizzo dell’attrezzatura giusta è in realtà possibile […] Leggi di più

Trova la soluzione giusta per te.

Compila il form e raccontaci le tue esigenze.

    Torna su