• Spaccatello.png

MEC'S BLOG

Vector Smart Object111.png

Spaccatello: il rivestimento rustico in pietra sempre più in voga

Nov 22, 2018 4:24:12 PM / by MEC

I rivestimenti per esterni e per interni acquisiscono col passare del tempo sempre nuovi elementi di novità che arricchiscono la possibilità di scelta fornendo soluzioni sempre innovative. Lo spaccatello è una delle soluzioni più apprezzate a livello estetico per i rivestimenti, in quanto rappresenta un’evoluzione della lavorazione della pietra che da elemento classico diviene un connubio fra rustico e moderno, creando dimensioni estetiche piacevolmente avvolgenti.

Scopriamo insieme che cos’è lo spaccatello in pietra naturale. Si tratta di una lavorazione particolare ottenuto tramite un processo di scalpellatura della pietra segata più o meno marcata a seconda della lavorazione. In passato (e in alcune zone del mondo) questa particolare rifinitura veniva fatto a mano, oggi, invece, lo spaccatello viene lavorato grazie alla progettazione di macchinari appositi che rifiniscono la pietra, donando tonalità e forme naturali inimitabili.

Grazie a questi piccoli elementi in pietra è possibile realizzare veri e propri mosaici nelle nostre pareti, fra le pietre più utilizzate, abbiamo il travertino, la quarzite e i calcari come il marmo; ma possono essere impiegati altri materiali come il granito, il serizzo, il serpentino, la beola, l’arenaria e persino il cemento. Una soluzione estetica pratica e veloce, che permette la valorizzazione di qualsiasi ambiente, disponibile in diversi modelli, colori, formati e spessori.

Lo spaccatello in pietra naturale riproduce perfettamente una parete in pietra viva e trasforma gli ambienti neutri, in rustiche ed eleganti location da vivere in sicurezza. Ogni singolo pezzo è caratterizzato dalla qualità manifatturiera al limite dell'artigianalità, perché ogni singolo pezzo racchiude del valore aggiunto ad ogni progetto poiché contiene qualità estetiche di grande prestigio e bellezza.

Perché lo spaccatello piace così tanto? Perché è sobrio, elegante, benfatto. Grazie alla sua particolare forma agevola tantissimo la posa in opera e non lascia trasparire nessuna giunzione. Tant'è vero che ogni parete è posata in opera pezzo per pezzo.

Dove vengono maggiormente usati? L’impiego dello spaccatello per i rivestimenti - sia interni sia esterni - nasce dall'esigenza di adottare questo tipo di copertura anche nei luoghi in cui l'uomo vive quotidianamente, dalla casa all'ufficio, dai negozi alle stanze di albergo e via dicendo.

Il motivo per il quale scegliere lo spaccatello? Vediamolo assieme:

  • Perché è un prodotto naturale che dà valore alla pietra viva;
  • Perché dura nel tempo e non necessita di trattamenti;
  • Perché è sicuro per la salute e per l'ambiente circostante;
  • Perché resiste agli urti e ai graffi;
  • Perché è una soluzione che può coprire parti di parete macchiate o ammuffite;
  • Perché si pulisce con della semplice acqua;
  • Perché mantiene le sue caratteristiche di integrità, di composizione, di forma e di colore;
  • Perché l'effetto onda, grazie alla luce, crea ombre esteticamente belle da vedere.
  • Perché è piacevole al tatto;
  • Perché l'opera architettonica sulla quale è posato acquista grande valore manifatturiero;
  • Perché può coprire grandi spazi o piccoli angoli di casa;
  • Perché è eco-sostenibile e rispetta l'ambiente;
  • Perché è una forma di abbellimento e arricchimento per l'arredamento e la ristrutturazione.

 Ricorda sempre, un buon rivestimento si riconosce per l'eleganza, la finezza, la qualità e l'estetica che dona agli ambienti.

 Anche per oggi sia arrivati alla fine di questo interessante articolo sullo spaccatello, una lavorazione sempre più richiesta da architetti o designers. Una finitura che dimostra tutta la sua versatilità. Se l’argomento trattato ha destato il tuo interesse e desideri avere maggiori dettagli, scrivici sulla nostra pagina contatti o su Facebook; un Team di esperti saprà soddisfare ogni tua esigenza, dubbio o curiosità.

 

New Call-to-action