• riciclo-pietra.png

MEC'S BLOG

Vector Smart Object111.png

Macchine per riciclo della pietra: tutto quello che devi sapere per riciclare la pietra

Dec 20, 2018 10:29:46 AM / by MEC

Hai la necessità di recuperare lo scarto restante dai laboratori di trasformazione della pietra o dopo la lavorazione della pietra stessa, ma non sai come fare? Con Mec puoi trovare quello cerchi. Oltre alla progettazione e costruzione di impianti per lo spacco e il taglio, Mec produce anche impianti singoli e completi per la frantumazione e selezione di materiali inerti, che integrano il ciclo di spacco della pietra valorizzando gli scarti altrimenti non recuperabili.

Rientrano tra questa categoria tutti i materiali lapidei quali marmo, granito, porfido, cemento e così via.

Mec, tuttavia, non si ferma solamente alla frantumazione della pietra e/o del cemento, bensì ti offre anche la possibilità di frantumare, quindi riciclare, altri tipi di materiali, come vetro, porcellana, ceramica, fusioni di allumino, pietre ornamentali e agglomerati di vario genere.

Una volta frantumati e/o macinati, dove possono trovare utilizzo questi materiali? Il reimpiego dei prodotti selezionati e frantumati trova più strade. Vediamo insieme qualche esempio concreto: pietrisco per pavimentazione o riempimenti stradali; arredo urbano e gardening; risanamento di blocchi e lastre in marmo e granito; fabbricazione di mattonelle in resina e frantumato per terrazzi.  In questo modo gli scarti vengono minimizzati, ritrovando un nuovo utilizzo. I vantaggi che derivano dall'impiego di tali macchine si configurano nella logica di recupero e risparmio, in quanto preposti alla valorizzazione di materiali altrimenti irrecuperabili, abbattendo i costi di stoccaggio, trasporto e smaltimento.

Le proposte variano in base alle tue esigenze e alla produttività richiesta; si parte da singoli frantoi a mascelle di piccole dimensioni a linee complete sia nella movimentazione che nella selezione.

Le linee di macchine per il riciclo delle pietra proposte da Mec sono le seguenti:

  • STARK, frantoi a mascelle;
  • CRUNCH, mulino a martelli,
  • IMPIANTI, ovvero sistemi completi per frantumare e selezionare diverse granulometrie di materiale finito

I frantoi a mascelle STARK sono adatti a laboratori di trasformazione e ideali sia per la frantumazione primaria che secondaria di inerti. Si suddividono in 3 singole e diverse categorie in base alla produzione che si vuole raggiungere e alla dimensione del prodotto finito. Mentre il mulino a martelli Crunch è ideale per la frantumazione secondaria. Si caratterizza per l’alto rapporto di riduzione granulometrica nella frantumazione di pietra naturale, cemento e di inerti di bassa e media durezza. A differenza dei frantoi a mascelle il mulino è apprezzato per la capacità di conferire al prodotto frantumato la raffinazione richiesta.

Per maggiori produttività e selezioni delle graniglie frantumate, le macchine MEC per il riciclo della pietra possono essere forniti anche come linee complete, generalmente composte da nastro caricatore, frantoio STARK e/o anche CRUNCH, nastro trasportatore e vaglio vibrante a due o tre piani, che produce rispettivamente tre e quattro selezioni di granulometrie. La linea di frantumazione cambia i complementi in base al tipo di frantoio utilizzato e alle esigenze del cliente, e può essere personalizzata.

Tutte le macchine per il riciclo della pietra proposte da MEC sono caratterizzate da una robusta struttura, che permette di minimizzare le vibrazioni scaricate durante il processo di frantumazione e in grado di trattare anche i materiali più abrasivi e resistenti.

Perché quindi non iniziamo a considerare lo scarto non più come tale, ma come una vera e proprio risorsa per l’ambiente e l’economia? Sfrutta anche tu la frantumazione attraverso i frantoi Mec per valorizzare lo scarto altrimenti non recuperabile e contattaci attraverso la nostra pagina contatti per parlare con gli esperti Mec e approfondire tutti gli argomenti riguardanti il riciclo della pietra.

 

 

New Call-to-action