<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=531825067514996&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
  • Immagine di copertina

MEC'S BLOG

Vector Smart Object111.png

Impianto automatizzato spacco cemento: la qualità garantita MEC

May 24, 2021 9:37:36 AM

Il cemento è uno dei materiali da costruzione più utilizzato nel settore edilizio: non a caso esiste una grande varietà di impianti dedicati alla sua lavorazione.
Già da molti anni gli esperti MEC producono macchinari per lo spacco pietra efficienti e performanti. All’interno di questa breve guida, vi parliamo dell’impianto spacco cemento firmato MEC: gli optional che possiede la rendono un macchinario completo e automatizzato. Vediamo insieme come funziona e in che modo risponde alle esigenze dei diversi clienti.

L’automazione dell’impianto MEC: la soluzione che può fare al caso tuo

L’impianto per lo spacco del cemento realizzato da MEC, permette di gestire in modo completamente automatico il carico, lo scarico, la movimentazione, lo spacco e la pallettizzazione dei manufatti in cemento.
La movimentazione all’avanguardia e la gestione da PLC consentono di ottenere innumerevoli vantaggi, tra cui: una produzione elevata e continua, un’ottima qualità del prodotto spaccato e un ampio ventaglio di prodotti diversificati.
In aggiunta, gli impianti spacco cemento Mec possono personalizzati a seconda delle differenti esigenze: ad esempio, può essere inserito un sistema di gestione automatica dello scarto, il quale permette di velocizzare l’intero processo produttivo.
La tecnologia alla base dei nostri impianti costituisce sempre un valore aggiunto. Essendo dotata di comando automatico, lo stato di produzione della macchina per lo spacco pietra può essere monitorato da remoto, da PC oppure attraverso un’applicazione su smartphone.

Immagine

L’impianto automatico per lo spacco del cemento MEC permette di caricare più sagome di cemento con forma e dimensioni uguali in contemporanea. Si evita così di caricare e scaricare una sagoma per volta, riducendo di molto i tempi di lavoro: lo strato con tutte le sagome di cemento spaccate viene riprodotto nuovamente sul pallet in un unico passaggio. L’impianto è infatti dotato di due manipolatori cartesiani: uno di carico e uno in uscita, entrambi provvisti di chiusura a 4 braccia per scaricare anche piccoli pezzi di cemento.
Una volta posizionato il materiale sulla tavola iniziale, lo spintore automatico avanza portandolo fino sotto le lame della macchina e spaccandolo secondo le misure impostate. Gli scarti vengono eliminati e allontanati per mezzo di un nastro trasportatore.
Il materiale buono finisce poi su una seconda tavola, la quale, ruotando di 90°, porta il materiale verso la successiva fase di spacco.
Anche in questo caso lo scarto iniziale, così come quello finale, viene escluso, esattamente come è avvenuto nel primo step. Successivamente, attraverso uno spintore e una tavola mobile, il materiale sarà posizionato nella zona di scarico.

Dettaglio3

Il manipolatore prende automaticamente la sagoma e la porta sul nastro trasportatore di scarico. Quando l’impianto rileva che la paletta è ultimata, il trasportatore avanza meccanicamente in modo che il manipolatore possa afferrare una paletta di legno vuota dal suo porta pallet per posizionarla sul nastro trasportatore. Ricomincia così il ciclo di lavorazione e spacco cemento.

La macchina è inoltre dotata di un sistema specifico che permette di impostare fino a 40 programmi di spacco. Nel caso fossero necessari eventuali regolazioni, MEC garantisce ai suoi clienti anche il servizio di assistenza da remoto.
La produttività e il funzionamento dell’impianto per lo spacco cemento possono essere visualizzati su Smartphone oppure da un qualsiasi PC presente in azienda.

Con gli impianti di spacco cemento di Mec la qualità dei prodotti finiti è garantita dalla presenza delle lame laterali e dal sistema di accumulatore di pressione collocato all’interno di ciascuna macchina.

Conclusione

L’impianto per lo spaccatura del cemento realizzato dai professionisti MEC consente il controllo completo del carico, scarico, movimentazione e spacco del materiale.
Anche la fase di gestione dello scarto è gestita in modo automatizzato grazie alla perfetta sincronizzazione di manipolatori, trasportatori, tavole rotanti e macchine spaccatrici. Questo permette di accellerare e snellire tutto il processo produttivo, agevolando anche il lavoro degli operatori.
Prima della consegna l’impianto MEC viene accuratamente testato con i campioni forniti dal cliente, così da avere la certezza che quanto prodotto risponda appieno alle esigenze del cliente.

Per scoprire la qualità delle soluzioni MEC, non esitare a contattarci: il nostro team di esperti è a tua disposizione qualunque domanda!

New Call-to-action